In questo periodo così triste e surreale della storia dell’umanità, ci stiamo chiedendo quanto a lungo potranno resistere le piccole imprese e startup che non hanno alle spalle un patrimonio e non possono permettersi di restare paralizzate per lunghi mesi. Stiamo trascorrendo più tempo a casa, stiamo riflettendo e ci stiamo dedicando con sempre più passione e fervore alla cosa che più amiamo: i libri.

Ad esempio, stiamo lavorando al nuovo romanzo di Aldo Amabile, un libro uscito per la prima volta nel 1995 per la Parresía Editrice, di Napoli (oggi chiusa), e che sarà ripubblicato da Articoli Liberi per consegnare un messaggio importante ai giovani a cui ci rivolgiamo: la camorra esiste, ed è opera dei potenti, non è un’invenzione dei deboli, che sono invece le vittime. Ma non saremo più vittime, se ne parliamo a voce alta.

Leggete la quarta di copertina, e diteci la vostra.
L’illustrazione è dell’artista portoghese Cristina Troufa, che ha deciso di sostenere il nostro progetto donandocela gratuitamente.

Vi invitiamo anche ad ascoltare il nostro podcast, curato dalla webradio SenzaBarcode, a questo indirizzo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s