Arrascianapoli, l’incontenibile urlo di una Napoli adulta

Carlo Cautiero, direttore editoriale della Parresía Editrice, scriveva in una nota alla prima edizione, del 1995: “Questo romanzo è l’incontenibile urlo di una Napoli adulta, che ha bandito sentimentalismo e fatalismo, evasione utopistica e rassegnazione paralizzante; una Napoli che rifiuta la mortale carezza dello stereotipo oleografico e della demagogia”. Perché ripubblicare ArrasciaNapoli dopo venticinque anni? La risposta è in un’altra nota in appendice, a firma … Continua a leggere Arrascianapoli, l’incontenibile urlo di una Napoli adulta